A differenza di molti freelance, amo viaggiare in macchina al ritmo di musica pop.Percorrere lunghe strade che mi portano ai Festival del Cinema e a città da visitare. Il viaggio è un’esperienza a sé ma questo è un discorso che approfondirò più avanti. Tornando ai vantaggi on the road c’è la possibilità di scoprire hit elettropop.

Ebbene sì! Durante le sette ore di macchina che mi separavano dal delizioso appartamento in quel di Cannes, ho avuto modo di ascoltare dei meravigliosi cantanti stranieri. Citarli tutti è impossibile quindi mi limiterò ai cinque che hanno colpito la mia attenzione:

1. Puis Danse – Eugénie

Sono sufficienti poche note di Puis Danse per farmi perdere la testa. Tra il ritmo elettro-pop e il ritornello catchy, la hit di Eugénie è una perla per gli amanti del pop.

2. Open Season – Josef Salvat

Se amate Sweet Harmony dei Beloved, non potrete fare a meno di Open Season di Josef Salvat. Una hit difficile da classificare in un genere preciso! Ma una cosa è certa: troverete irresistibile il brano di Salvat.

3) Rendezvous – Kronik feat. Leon Thomas

Come si dice in romano, “sti francesi je ammollano”!  Rendezvous è una hit dominata da ritmi elettro-pop e sfumature dark. Se l’avesse cantata il rapper di turno, sarebbe stata una hit!

4) Écho – Lily Poe

Un po’ Daft Punk, un po’ M83, Echo è una ballad elettronica che esplode in un ritornello dolce e malinconico.

5) J’ai cherché – Amir

Ho scoperto questa hit elettropop durante la scorsa edizione del Festival di Cannes ma a quel tempo il blog ancora non esisteva. J’ai cherché è un collage di ritmi pop e contaminazioni anglo-francesi che conquista al primo ascolto. Sentire la canzone di Amir mentre la macchina macina chilometri e l’aria ti sfiora il viso ha il suo perché!

Author

Sono sufficienti poche parole per classificare il mio lavoro, diviso tra l’attenta redazione di approfondimenti su cinema, tv e musica e interviste a grandi personalità come Robert Downey Jr., Hugh Laurie, Tom Hiddleston e tanti altri.

Rispondi